Organizzazione

Immagine

Presidente: Giancarlo Dall’Ara

Docente di marketing nel turismo presso il CST di Assisi dal 1986 al 1991 e presso l’Università di Perugia dal 1992 al 2010, è consulente di Regioni turistiche italiane, Musei e Sistemi Museali, destinazioni e Consorzi di operatori, nonché Presidente dell’Associazione Nazionale Alberghi Diffusi. Propone un approccio non tradizionale al marketing e all’accoglienza­, sviluppando temi quali la gestione delle relazioni, del Ricordo e del Dono, e valorizza strumenti quali il Racconto, i “Rimandi”, e le Reti. Tiene regolarmente seminari di aggiornamento sui mercati turistici, sul ruolo degli Uffici informazione Turistica e più in generale sui temi e i progetti di Accoglienza. Dopo aver messo a punto un modello di ospitalità originale (l’albergo diffuso) ha fondato l’Associazione nazionale degli Alberghi Diffusi della quale è Presidente. L’associazione ha ricevuto, al World Travel Market di Londra l’ambito WTM Global Award. Fondatore e Presidente dell’Associazione Nazionale Piccoli Musei.


foto-gennaro-pisacane

Vice Presidente: Gennaro Pisacane

Avvocato, è titolare dello Studio Legale Pisacane, che opera prevalentemente nel settore civile ed in quello della legislazione turistica. Ha maturato particolare esperienza nel settore dell’aggregazione inprenditoriale turistica, avendo messo a punto un modello originale di Consorzio Turistico. Dal 2009 è Presidente del Consorzio delle imprese turistiche di Amalfi (Consorzio Amalfi di Qualità). E’ cofondatore dell’Associazione Nazionale dei Piccoli Musei, per la quale ha redatto lo statuto in fase di costituzione. E’ stato relatore a numerosi convegni su turismo e beni culturali.

 

 


Immagine

Coordinatrice regionale per il Piemonte: Valeria Minucciani

Architetto, è ricercatore e professore aggregato in Allestimento e Museografia presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino. E’ stata membro della Sezione Arte e BBCC della Commissione Liturgica Diocesana di Torino,  del Consiglio Direttivo della Società Ingegneri e Architetti in Torino, del Collegio Docenti di numerosi corsi di aggiornamento, di perfezionamento e master. E’ membro del network europeo “Future for Religious Heritage” ed è esperto indipendente e valutatore per la Commissione Europea. E’ autrice di numerose pubblicazioni in tema museografico (per le case editrici Lybra Immagine, Allemandi, Quodlibet, Hapax, CET). In particolare, per il Piemonte, ha studiato i musei archeologici e i musei di arte sacra. Da qualche anno la sua ricerca si incentra anche sul turismo virtuale e sulle nuove tecnologie per il museo. Svolge infine attività di progettazione e consulenza per allestimenti temporanei e permanenti.


 

Immagine

Coordinatrice regionale per la Sicilia: Elisa Bonacini

Elisa Bonacini è laureata in Lettere Classiche e in Valorizzazione dei Beni Archeologici, specializzata in Archeologia Classica e Dottore di Ricerca in Scienze Umanistiche e dei Beni Culturali presso l’Università di Catania. È autrice di numerose pubblicazioni, fra cui i volumi Il territorio calatino nella Sicilia imperiale e tardoromana (BAR S1694, Oxford 2007), Il borgo cristiano di Licodia Eubea (Trento 2008), Il museo contemporaneo, fra tradizione, marketing e nuove tecnologie (Roma 2011), Nuove tecnologie per la fruizione e valorizzazione del patrimonio culturale (Roma 2011), La visibilit@ sul web del patrimonio culturale siciliano. Criticità e prospettive attraverso un survey on-line. Con Guida multimediale ai musei siciliani sul web (Maimone, Catania 2012) e Dal Web alla App. Fruizione e valorizzazione digitale attraverso le nuove tecnologie e i social media (Maimone, Catania 2014).


 

Immagine

Coordinatrici regionali per la Toscana: Vanda Peccianti e Antonella Cocolli

Vanda Peccianti 

Vanda Peccianti  nata a Follonica (GR) nel 1964, inizia a lavorare già a 14 anni in piccole fabbriche locali, a poco più di 20 anni entra nella Cooperativa Colline Metallifere di Massa M.ma, come socia dipendente e inizia un percorso formativo  e lavorativo. Frequenta corsi di formazione inerenti il turismo e cultura come, Operatore di servizi turistici, Operatore di gestione museale, Informatica, Quadro di Cooperativa, Verso il Management, Governare e gestire la cultura, Musei e cultura della qualità, Il Museo che accoglie, Accoglienza, Creazione siti web,  Network for tourism, Piccoli musei. Punti di forza e condizioni per lo sviluppo e  Web marketing e comunicazione nell’era 2.0. Attualmente è nel Consiglio direttivo di Lega Coop, e membro del Comitato Territoriale di Lega Coop; Membro del Comitato per l’imprenditoria femminile di Grosseto. Nel 1992 eletta nel C di A della Cooperativa,  nel 1995 eletta Presidente della Cooperativa, attualmente in carica.

Immagine

Antonella Cocolli

Antonella Cocolli è diplomata Tecnico Commerciale, ma da sempre ha amato le lingue e l’arte. In Francia ha frequentato  un corso di lingua  presso il liceo “Lyotée” di Nimes. Nel 1978 ha fondato la cooperativa di servizi  turistici “ Nuova Maremma”. Nel 1980 ha fondato la Cooperativa di servizi e turismo “Colline Metallifere” di Massa M.ma (GR).  Da allora ha lavorato presso i Musei di Massa M.ma, diventando in seguito la responsabile aziendale. Dal 1992 ad oggi fa parte del C.d. A. di questa Cooperativa. Ha ricoperto il ruolo di tutor  in vari corsi di formazione  ed è anche stata tutor aziendale di alcuni allievi svantaggiati.  E’ stata  Presidente dello “ Sportello Informadonna” di Massa M.ma e componente della Commissione Pari Opportunità del Comune di Massa M.ma. Scrive e pubblica  racconti ; sta per uscire l’ultimo libro scritto a sei mani dal titolo: “ Norma Parenti – Testimonianze e Memorie”. Si occupa delle pagine FB della cooperativa ,dei Musei e del profilo del Museo Archeologico di Massa M.ma.


 

Immagine

Coordinatore regionale per l’Umbria: Paolo Desinano

Paolo Desinano (Perugia, 1958), laureato in informatica a Pisa, dal 1985 al 2014 ha lavorato presso il Centro Studi sul Turismo (CST) di Assisi svolgendo attività di ricerca, consulenza e formazione sulle tematiche dei sistemi informativi per il turismo, sia a livello aziendale che a livello territoriale. Dal 1992 al 2014 è stato docente a contratto presso l’Università di Perugia e nel 2000 è stato docente-video presso il Consorzio Universitario Nettuno (università a distanza). Attualmente prosegue la sua attività nella start up Incipit Consulting di cui è socio fondatore. È autore di monografie e articoli scientifici (oltre un’attività pubblicistica presso riviste di settore) dedicati alle tematiche dell’informatica applicata al turismo. Nel 2013, insieme alla collega Anna Boccioli, ha coordinato per conto del CST l’organizzazione del IV convegno Nazionale dell’APM.

 


 

ImmagineCoordinatori regionali per il Veneto: Stefan Marchioro, Simonetta Pirredda

Stefan Marchioro

Di nazionalità italo-tedesca, nato ad Ebikon in Svizzera nel 1962, Stefan Marchioro  si è laureato in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Padova con una tesi sugli “Aspetti giuridici del termalismo nella Regione Veneto” . Dal 1990 si è occupato ininterrottamente di turismo ricoprendo fino al 2012 il ruolo di direttore delle Aziende di Promozione Turistica di Padova, Terme Euganee, Rovigo, Vicenza e di Turismo Padova Terme Euganee , azienda speciale della Provincia di Padova. Attualmente è distaccato presso la Sezione Turismo della Regione Veneto dove si occupa dell’attuazione della nuova legislazione turistica e della programmazione dei fondi comunitari per il turismo FESR 2014-2020. Dal 2003 collabora con l’Università degli Studi di Padova ed attualmente è docente a contratto di Economia Applicata al Turismo del corso di laurea in Progettazione e Gestione del Turismo Culturale, membro del Comitato Ordinatore e docente del Master Pianificazione e Gestione del Prodotto Turistico. Nell’anno accademico 2013/2014 è docente a contratto di Sociologia del Turismo del Commercio Internazionale e di Economia e Marketing del Turismo presso il CIELS – Scuola Superiore per Mediatori Linguistici di Padova. Al tema della governance del settore turistico e ai temi del destination management e destination marketing ha dedicato diverse pubblicazioni.

 

ImmagineSimonetta Pirredda

Laureata in Lettere Classiche, specializzata in Archeologia Classica e Dottore di Ricerca in Studio e Conservazione dei Beni Archeologici ed Architettonici presso l’Università degli Studi di Padova, con un progetto di ricerca dal titolo “I parchi archeologici: un’occasione di tutela e sviluppo per il territorio”. Dopo alcuni anni dedicati all’archeologia da campo e alla catalogazione, nel 2003 ha iniziato a collaborare con il Dipartimento di Beni Culturali dell’Università di Padova come manager didattico, progettista e tutor di corsi FSE legati alla valorizzazione del patrimonio archeologico e museale per il corso di laurea in Progettazione e Gestione del Turismo Culturale; dal 2008 è tutor del Master in Pianificazione e gestione del Prodotto Turistico. Nel 2011 è stata borsista presso l’Università di Padova per un progetto di studio-ricerca sulla “Valorizzazione del patrimonio rurale e lo sviluppo sostenibile dei territori della Bassa Padovana” in collaborazione con i GAL Bassa Padovana e Patavino. Dal 2013 è impegnata nel progetto scientifico e di allestimento del Museo Sanpaolo, Museo della Città del Comune di Monselice (PD).


 

ImmagineCoordinatrice regionale per l’Emilia Romagna: Veronica Ramos

Di nazionalità spagnola, si è laureata in Storia presso l’Università di Valencia ma ha frequento anche l’Università di Bologna per un anno, grazie al progetto Erasmus. In seguito, ha conseguito un Master Interuniversitario in Storia e Scienze dell’Antichità presso le Università Autonoma e Complutense di Madrid.  La sua formazione si amplia con due corsi di specializzazione in Gestione dei Beni Culturali: prima presso l’Università di Valencia, nel 2013, e successivamente con un corso di perfezionamento in Economia e Gestione dei Beni Museali e Culturali, presso l’Università degli Studi di Firenze nel 2014. Ha avuto anche diverse esperienze in musei e scavi archeologici in Spagna e in Italia. Completa la sua preparazione con un Master breve in Web Marketing, conseguito a Bologna, sempre nel 2014, e alcuni corsi dedicati alla comunicazione online. Attualmente vive a Bologna e si occupa di comunicazione culturale.


Annalisa Bonomi, coordinatrice regionale per il Trentino Alto Adige

Inizialmente impegnata  nella catalogazione dei beni monumentali e architettonici  per la Provincia Autonoma di Trento, poi nella progettazione e conduzione di percorsi didattici con il MART Museo d’Arte Moderna e contemporanea di Trento, il Museo Castello del Buonconsiglio monumenti e collezioni provinciali e altre sedi museali, dal 2002 si dedica alla libera professione. Nella condivisione e sviluppo di nuovi progetti  supporta anche le amministrazioni o enti nel processo di reperimento fondi. Collabora con amministrazioni comunali, enti provinciali, associazioni e società  nella progettazione e realizzazione di percorsi accessibili per non vedenti, allestimenti e percorsi espositivi indoor e outdoor, comunicazione e valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale, progetti di fattibilità, organizzazione di momenti di sensibilizzazione, educazione e formazione anche inserendo produzioni artistiche o teatrali. E’ stata referente per l’educazione allo sviluppo sostenibile per l’Agenzia provinciale per la protezione dell’ambiente di Trento in diverse comunità di Valle e negli ultimi 5 anni nell’Alto Garda e Ledro, dal 2012 al 2015 referente per la comunità della Valle dei Laghi dell’Ecomuseo della Valle dei Laghi di cui ha seguito tutto il processo di costituzione e organizzatrice per l’Alto Garda e Ledro e con cui continua a collaborare.

 


Foto DaniDaniela Cini, Coordinatrice regionale Marche

Laureata in Economia e Commercio nel 1996 presso l’Università di Urbino con una tesi su “Il marketing di un’area turistica: esperienze a confronto”, si è poi specializzata con un Master in “Comunicazione turistica, ambiente e organizzazione eventi” con la tesi “Piano di sviluppo e promozione del territorio del Montefeltro”. Dal 1999 è libera professionista e collabora con diverse società di consulenza per la realizzazione di ricerche e progetti di marketing turistico, nonchè svolge attività di docenza presso istituti di formazione vari ed è docente di “Marketing dell’Arte” presso il Centro TAM – Trattamento Artistico dei Metalli, fondato da Arnaldo Pomodoro. Titolare dello Studio Synthesis dal 2009, svolge attività di consulenza nell’ambito del marketing, della comunicazione e dell’accoglienza turistica, nonché si occupa con il suo staff dell’organizzazione di eventi. www.osservatoriopleinair.it, al fine di valorizzare ed approfondire la conoscenza del turismo in camper. Dal 2015 collabora con il Comune di Urbino per lo sviluppo e l’implementazione del progetto di marketing turistico per la città nonché per lo sviluppo di un nuovo Ufficio IAT in ottica di marketing territoriale.


 

FullSizeRenderRino Lombardi, coordinatoreAPM per il Friuli Venezia Giulia

Rino Lombardi scrive testi per la pubblicità, però ogni tanto è contento di evadere dal solito tran tran con la sua attività parallela, quella di sognatore. Sogna come tutti. Anzi, peggio! Si è messo in testa di fare un museo dedicato alla cosa più triestina che c’è. Gli amici gli hanno dato una bella mano. E ci sta provando, con tante eoliche attività, compresi i suoi laboratori del vento che sono anche finiti in un libro “La-BORA-torio-Alla scoperta del vento di Trieste” per i tipi dell’Editoriale Scienza. Visitate il “suo” Magazzino dei Venti, il primo (mini)museo del vento, in Italia, in Europa… Forse nel mondo? Sarà ancora più contento se gli porterete soffi dalla vostra città: vi regalerà un bel diploma. “Ambasciatore eolico”. Fa curriculum. www.museobora.org

 

 


 

chiara-cecalupoChiara Cecalupo coordinatrice APM per il Lazio

Consegue presso l’Università di Pisa nel 2011 la laurea triennale in Scienze dei Beni Culturali-curriculum archeologico con tesi in museologia; nel 2013 la laurea magistrale in Archeologia con tesi in restauro e conservazione. Nel 2015 ottiene la licenza presso il Pontificio Istituto di Archeologia Cristiana di Roma con una tesi in Museologia e dello stesso istituto è attualmente dottoranda borsista una ricerca di storia del collezionismo e del museo. Ha seguito corsi di marketing turistico territoriale, museologia, museografia e catalogazione ICCD. È cultore della materia in Museologia e Museografia e in Storia del collezionismo e del museo (L-ART/04) dell’Università di Pisa, dove svolge seminari di catalogazione e comunicazione museale. E’ attiva nell’ambito della valorizzazione patrimonio culturale, degli allestimenti e della gestione dei musei. Nel 2012 ha svolto uno stage presso il Ministero degli Affari Esteri sulla valorizzazione del patrimonio culturale italiano all’estero. Ha collaborato con ditte di allestimenti museali toscane e ha lavorato per il Museo Nazionale Preistorico ed Etnografico Luigi Pigorini di Roma. Nel 2016 ha svolto un tirocinio presso la Direzione Generale Musei del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo su catalogazione e gestione di opere d’arte. È attualmente collaboratrice CNR per il Progetto di valorizzazione della miniera antica di Aouam (Marocco), per il quale sta seguendo la realizzazione di un museo archeominerario e il progetto di formazione della popolazione locale.


paola PER APMSegreteria organizzativa

Paola Sorci Laureata in Economia all’Università di Perugia, ha iniziato ad occuparsi di Marketing nel turismo come ricercatore e docente presso il Centro Studi sul Turismo di Assisi nel 1989. Dal 1995, collaborando con lo studio GDA, ha partecipato alla realizzazione di numerosi studi e progetti di marketing turistico e territoriale. Dal 2015 segue la segreteria di APM.