Un grande risultato per i Piccoli Musei

Con grande soddisfazione informiamo tutti i Piccoli Musei italiani che il decreto di “Riparto del fondo di finanziamento per i Piccoli Musei” è stato firmato dal Ministro e pubblicato sul sito del Ministero.
Segnaliamo la dotazione di 2 milioni di euro a partire dall’anno 2020, rivolta ai musei regionali, provinciali, civici o privati, gestiti da soggetti pubblici o da organizzazioni non profit, e inoltre viene istituito l’Osservatorio nazionale dei Piccoli Musei, in questi termini:

  1. È istituito presso la Direzione generale Musei l’Osservatorio sui piccoli musei, composto da tre rappresentanti del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, uno dell’Istat e uno dell’Associazione nazionale piccoli Musei.
  2. L’Osservatorio opera con le finalità di analizzare la realtà dei piccoli musei e presentare proposte per accrescerne l’attrattività e l’integrazione nello sviluppo culturale del territorio, compresa l’istituzione del marchio “piccoli musei”, nonché di promuovere la rete dei piccoli musei, favorendo altresì la sinergia con gli enti locali e i soggetti operanti sul territorio di riferimento.

Leggi il decreto

 

2 commenti

Francesco Luciani
Dicembre 3, 2020
Buongiorno, la realtà che presiedo è una No Profit retta da volontari con aperture calendarizzate, ma non tali da arrivare a 24 ore settimanali. Tale limite fa pensare a Musei già strutturati con introiti tali da poter garantire posti di lavoro per poter garantire più aperture settimanali. Esistono bandi per realtà ancora più piccole come la nostra, che necessiterebbero maggiormente di aiuti per poter crescere in visibilità e offerta culturale?
Rispondi
Rossella Favero
Dicembre 3, 2020
Buon giorno. Sono la presidente dell'Associazione Abitanti in Isola, che dal 2007 gestisce e ha 'costruito' il Piccolo Museo della Laguna Sud, su incarico del Comune di Venezia (siamo nell'isola di Pellestrina, che del Comune di Venezia fa parte). La vostra attività ci interessa, ma abbiamo visto che non rientriamo nei parametri che definiscono la categoria 'piccolo museo', perché non siamo aperti per almeno 24 ore la settimana e quindi non possiamo accedere ai fondi previsti dalla nuova legge. Noi siamo volontari e ormai da anni non riceviamo contributi dall'ente pubblico, quindi a nostre spese provvediamo ad ampliare il museo, a fare assicurazioni e manutenzione, visite guidate e guardiania etc. Siete in grado di indicarci altre possibilità di accedere a finanziamenti? Grazie
Rispondi

Lascia un commento