Piccoli Musei: una forza straordinaria

Nella veste di Presidente dell’Associazione Nazionale Piccoli Musei ho solo un auspicio per il futuro assetto governativo del nostro paese: che i piccoli musei vengano riconosciuti per quello che davvero sono: una forza straordinaria, in grado di organizzare autonomamente eventi nazionali ai quali aderiscono centinaia di musei (come è il caso della Giornata Nazionale dei Piccoli Musei, giunta quest’anno alla quinta edizione). Come è anche il caso delle attività di formazione e di ricerca, delle iniziative online e digitali realizzate per documentare il grande lavoro di ricerca e di diffusione della cultura, che non si è interrotto neppure durante i periodi peggiori della pandemia. Certo, qualche risultato i Piccoli Musei l’hanno ottenuto dai Governi precedenti, in particolare con il Decreto che ha riconosciuto i Piccoli Musei come diversi e distinti dalla altre Istituzioni Museali. Ma resta ancora moltissimo da fare.
Ecco, ci piacerebbe poter interloquire con un Ministro della Cultura che prenda atto di tutto questo, e riconosca l’Associazione Nazionale dei Piccoli musei come leader in Italia della rappresentanza del mondo dei musei.

Lascia un commento